Foursquare: la creazione delle pagine diventa self-serve

Foursquare: la creazione delle pagine diventa self-serve

Foursquare brand page self-serve

Dal 2 agosto creare una brand page su Foursquare diventa molto più semplice, basterà collegarsi con il proprio account Twitter e compilare un semplice form (titolo – descrizione – link al sito), collegarsi alla propria pagina Facebook, e lasciare almeno 5 tips per poter entrare nella Page Gallery. Si può finalmente dire addio al macchinoso foglio Exel da compilare e spedire, con conseguenti tempi lunghissimi per una approvazione.


Ora che la procedura è più snella vedremo come reagiranno brand e commercianti, il numero delle pagine si incrementerà sicuramente, e questo è un bene per la piattaforma! Ma come verranno usate? Come per gli altri social network bisogna avere le idee chiare e conoscere gli strumenti che si utilizzano. Mi è già capitato di incappare in tips che non erano altro che spam, e questa non è la direzione giusta! Gli scenari negativi possibili sono proprio avere pagine fatte male e che non hanno utilità per gli utenti, e venue con tips-spam (esempio: visita il mio sito, con link al sito). Mi auguro che 4sq si adoperi per contrastare questo fenomeno, magari con l’aiuto dei Superuser che possono moderare i suggerimenti; per ora le pagine si possono segnalare.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento