La sicurezza e la privacy nei social network

La sicurezza e la privacy nei social network

I social network e la privacy

Sui social network vengono condivisi sempre più contenuti, di conseguenza privacy e sicurezza diventano sempre più importanti. La Barracuda Labs ha condotto un’indagine intervistando persone in 21 paesi diversi, di seguito i dati che risaltano maggiormente.
I fattori che influenzano maggiormente l’uso di un social network sono la sicurezza della piattaforma (92%), la privacy (90%), ma anche la facilità d’uso (87%). L’esperienza di problemi deriva dalla troppa spam ricevuta, ma c’è anche il 92% di persone che ha paura di subire un furto di identità. Dal lato aziendale emerge che il social network più bloccato continua ad essere Facebook (31%), seguito da Twitter (25%), mentre LinkedIn, forse anche grazie al fatto che è una rete professionale, è quello meno bloccato (20%). Sempre dal lato aziendale, l’86% ritiene che il comportamento degi dipendenti sui social network può mettere in pericolo l’azienda, e il 73% pensa che i dipendenti condividino troppe cose.

Ecco l’infografica completa:


Fonte: Barracuda Labs

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento