Risultati finanziari di LinkedIn nel Q2 2012

Risultati finanziari di LinkedIn nel Q2 2012

LinkedIn Italia

Dopo quelli di Facebook il week end scorso sono stati presentati anche i risultati di LinkedIn per il Q2 del 2012, ed è stato fatto in un modo nuovo su Twitter tramite il profilo ufficiale e  i nuovi cashtag $LNKD.
Dopo aver registrato buoni risultati nel Q1 si ha un altro forte periodo che mostra la solidità di LinkedIn. Come già vi ho annunciato su Twitter, le entrate sono state di 228 milioni $ e c’è il costante aumento degli utenti arrivati a 174 milioni, ad aumentare è anche il numero di visitatori unici mensili ma non il numero di pagine visitate, seppur viene confermato il numero del Q1 2012.

Key metrics di LinkedIn nel Q2 2012
Come detto le entrate sono pari a 228.2 milioni $, ben oltre i 188 milioni $ dei primi mesi dell’anno e l’89% in più rispetto al Q2 del 2011. L’utile non supera i 2.8 milioni $, in calo rispetto ai 4.5 milioni $ del 2011 e ai 5 milioni $ del Q1 2012, tuttavia rispetto a quest’ultimo dato se escludiamo le tasse si nota un ammontare più alto (18 milioni $ nel Q2 e 16m $ nel Q1). E’ importante notare come l’EBITDA sia arrivato a 50.4 milioni $, pari al 22% delle entrate e ben oltre i 26 milioni $ dello stesso periodo del 2011, in aumento anche rispetto ai 38 milioni $ del Q1 2012.

Per quanto riguarda la divisione delle entrate in base ai prodotti offerti dall’azienda non c’era da aspettarsi novità e vengono confermati i soliti numeri. La punta di diamante del social network rimangono le Hiring Solutions con 121 milioni $ e un incremento del 107% rispetto al 2011. Come solito la percentuale rappresentata rimane pressoché inalterata e si attesta al 53% delle entrate totali. Un gradino più sotto ci sono le Marketing Solutions con 63 milioni $ e il 28 % delle entrate totali. Quasi inalterate le sottoscrizioni Premium, che perdono un punto percentuale e totalizzano 43 milioni $, comunque in netto aumento rispetto al 2011.
In merito a una divisione su base geografica delle entrate non c’è variazione, una grossa fetta (65%) continua ad arrivare dagli USA, con l’EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa) che si conferma intorno al 22%. Il resto è diviso tra i paesi dell’Asia-Pacifico e del resto dell’America.

LinkedIn Q2 2012 - Entrate divise per prodotto

Le previsioni fatte nei mesi passati sono state abbondantemente rispettate, per il Q2 erano previste entrate tra i 210-215 milioni $ e raggiungendo i 228 milioni $ si è dimostrata la solidità del social network, nonostante una fresca acquisizione di Slideshare vista come un’incognita poiché non si sapeva come il mercato avrebbe reagito. Per il Q3 le entrate sono previste intorno ai 235-240 milioni $, mentre per l’intero 2012 le aspettative si alzano fino a 915-925 milioni $.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento