febbraio

La sezione Lavoro di LinkedIn si presenta con un nuovo design funzionale, intuitivo e compatto, alla portata di tutti e suddiviso in aree specifiche, focalizzando ognuna di queste con aspetti fondamentali nella ricerca del lavoro. Pochi semplici passi possono aiutare ad utilizzare il motore di ricerca interno per monitorare le offerte delle aziende, farsi trovare e candidarsi con il proprio profilo.

Le novità introdotte focalizzano l’attenzione su tre punti:

  1. La barra di ricerca è messa in risalto e più in vista rispetto a prima, ora è anche più intuitiva e compatta. La ricerca avanzata è più ordinata e si divide in Settore e in Funzioni. Le ulteriori opzioni avanzate portano invece al cuore del motore di ricerca, ancora in fase embrionale dal punto di vista del design ma sempre ottimo per la ricerca targettizzata.
  2. Le offerte di lavoro più rilevanti sono subito in vista, quelle che potrebbero essere più interessarti in base al nostro profilo sono visibili senza spostare il mouse, inoltre è possibile vedere l’elenco completo senza uscire dalla pagina.
  3. Le offerte nelle mia rete, ovvero di aziende in cui lavorano i propri collegamenti, sono raggruppate assieme e si trovano in fondo alla pagina, sotto le offerte di lavoro più rilevanti. Non sono subito visibili ma si presume che siano già state viste in precedenza.

Come cercare lavoro su LinkedIn

Sulla destra troviamo un box con le offerte di lavoro salvate, le ricerche salvate per essere avvisati di nuovi risultati pertinenti ai criteri inseriti, e il riepilogo delle offerte per le quali ci siamo candidati. Quest’ultima funzione tiene in considerazione le candidature inviate direttamente tramite LinkedIn, mostra lo storico presente e passato e il giorno in cui la nostra candidatura è stata visualizzata.

Toolkit trovare lavoro su linkedinSu LinkedIn un aspetto molto importante è quello di farsi trovare da coloro che cercano possibili candidati, dettagli utili per migliorare il proprio profilo li troviamo nell’area Toolkit che ci suggerisce quali modifiche apportare per avere un profilo più appetibile agli headhunter e al motore di ricerca.

Fra i servizi a pagamento LinkedIn sponsorizza l’utilizzo di Job Seeker per essere sempre in primo piano come candidato nella lista che visualizzano i responsabili aziendali del personale, ricevere maggiori dettagli sulle offerte di lavoro e poter contattare qualsiasi utente con messaggi InMail.

A completare la pagina un box in alto a destra per pubblicare nuove offerte di lavoro, ma se state leggendo questo articolo c’è buona probabilità che il lavoro lo state cercando, percui buona ricerca! Prova subito sulla Sezione Lavoro di LinkedIn, se hai dubbi o suggerimenti posta un commento qui sotto. La guida su come impostare e utilizzare al meglio il profilo la trova qui.

 

26/02/2013
Come cercare lavoro su LinkedIn

[Guida] Cercare lavoro su LinkedIn

La sezione Lavoro di LinkedIn si presenta con un nuovo design funzionale, intuitivo e compatto, alla portata di tutti e suddiviso in aree specifiche, focalizzando ognuna […]
10/02/2013
linkedin diegofrancesco.it

Risultati finanziari di LinkedIn del Q4 2012 e tutte le features introdotte

Dopo aver raggiunto 200 milioni di utenti LinkedIn continua a dimostrare di essere il social network più in salute e presenta i risultati finanziari del Q4 […]
04/02/2013
Il Superbowl 2013 sui social network

Il Super Bowl 2013 visto tramite Twitter

Come ogni anno il Super Bowl è l’evento sportivo più atteso negli USA, seguito in tutto il mondo e con un grande clamore mediatico, e oggi […]
01/02/2013
Facebook si quota al Nasdaq

Risultati finanziari di Facebook nel Q4 2012

Facebook ha rilasciato i risultati finanziari del Q4 2012 e dell’interno anno solare, dal quale emergono anche interessanti aspetti dal lato mobile. Gli utenti continuano a […]