LinkedIn lancia un nuovo design su desktop

LinkedIn lancia un nuovo design su desktop

linkedin redesign

Portata a termine l’acquisizione da parte di Microsoft per 26,2 miliardi $, e dopo una breve anteprima nel mese di settembre, ecco che la rete professionale più grande al mondo con oltre 470 milioni di utenti in 200 paesi ha lanciato il suo nuovo design volto a portare al centro dell’esperienza utente le conversazioni e contenuti, fornendo allo stesso tempo una piattaforma più intuitiva e veloce.

linkedin nuovo design desktop

La navigazione viene semplificata con le aree di navigazione del Menù che passano da nove a sei: Home, Rete, Lavoro, Messaggistica, Notifiche, Profilo. In aggiunta troviamo una seziona Altro contenente i link per scoprire i prodotti di LinkedIn come Learning, Slideshare e gli Annunci pubblicitari.

La messaggistica ha una nuova interfaccia che consente di chattare ovunque ci si trovi all’interno del social network, non più solo all’interno dell’area Messaggi. L’importanza data ai messaggi è cresciuta tanto, se prima ci si doveva allontanare dal contenuto per andare in una sezione Messaggi indipendente ora si può iniziare o proseguire a chattare senza lasciare la pagina in cui ci si trova, proprio come avviene sugli altri social network.
Sempre per potenziare l’utilizzo dei messaggi LinkedIn sta introducendo una propria versione di chatbot, non altro che un supporto per iniziare la conversazione con altri utenti, un suggeritore per rompere il ghiaccio.

E’ stato messo a punto un nuovo algoritmo per rendere il feed in Homepage più rilevante per ogni utente sulla base di persone seguite, argomenti specifici, storie di tendenza.

Il motore di ricerca interno è stato potenziato per rendere più facile e intuitiva la ricerca di persone, lavoro, aziende, gruppi e scuole. Il filtro di navigazione è stato spostato da sinistra a destra, sono rimasti i medesimi campi ma anche in questo caso è cambiata la struttura e il design.

Sono stati aggiornati i suggerimenti per migliorare il proprio profilo personale, gli utenti anche meno esperti potranno capire facilmente cosa modificare e aggiungere per apparire in modo professionale e farsi trovare all’interno della rete.

Questo è il più grande redesign dal lancio di LinkedIn ad oggi

[Aggiornamento Aprile 2017]

A qualche mese di distanza LinkedIn incrementa le funzionalità disponibili con il nuovo design.

Le notifiche personalizzate consentono di ricevere avvisi in base a novità che realmente ci interessano: compleanni, anniversari lavorativi, cambi di posizione e molto altro.

I filtri alle foto profilo e il ridimensionamento aiutano a migliorare la propria foto profilo, uno degli aspetti più sottovalutati e allo stesso tempo problematici di LinkedIn. Auguriamoci di dire addio a foto con colori orribili o dimensionamenti discutibili (speriamo anche di non vedere più foto con corone di laurea, costumi, sfondi improbabili).

La nuova sezione Trending Storylines mostra quotidianamente storie sulla base dei propri interessi professionali, raggruppandole quindi in un unico posto sia da desktop sia da mobile.

Altre modifiche imminenti riguarderanno la possibilità di scegliere tra contenuti Top o Recenti nel feed dell’homepage, sarà inoltre più semplice leggere i dettagli nei profili degli utenti, e infine sarà più facile pubblicare un articolo e si avranno più insight a disposizione.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento