diegofrancesco

Trovo sempre molto interessante analizzare i numeri finanziari di aziende come Twitter, perché aiutano a capire i cambiamenti che intraprendono a livello strutturale e le scelte di sviluppo che fanno. Anche sul più famoso information network è presente la pubblicità, anche se poco evidente (almeno per ora), le tre forme di advertising presenti sono state introdotte nella primavera del 2010 generando ricavi per 45 milioni $.

Secondo una delle ultime stime di eMarketer i ricavi del 2011 si aggireranno intorno ai 139 milioni $, con un aumento del 210% rispetto all’anno precedente, e saranno in costante aumento negli anni futuri, con 260 milioni $ previsti per il 2012, e 400 milioni $ nel 2013. Le stima della società guidata da Dick Costolo sono sulla stessa lunghezza d’onda, per quest’anno si attestano tra i 100-110 milioni $, e nel 2012 dovrebbero arrivare a 250 milioni $, riuscendo ad aumentare la quota di entrate internazionali.

Twitter ha già dimostrato come grandi aziende del calibro di American Express, Coca cola, Nissan, HP, Starbucks, Dell, possano promuovere i loro prodotti ed ottenere una campagna pubblicitaria di successo; certo è che le entrate sono ancora basse, non paragonabili a quelle di Facebook, e l’utilizzo è ancora troppo limitato.

Nell’immagine sottostante si possono notare le previsioni fatte ad inizio anno dalla stessa eMarketer:

La visibilità e la struttura di self-serve non è ancora lanciata sono i principali problemi da superare, per come è strutturata adesso la piattaforma di advertising è fruibile solo da multinazionali che possono permettersi costi esorbitanti. Continua comunque ad evolversi, sono stati infatti introdotti i promoted tweet direttamente nella timeline, e sono state annunciate inserzioni politiche per la campagna presidenziale americana del prossimo anno.

Riesce ad attrarre inserzionisti di valore, ma deve aprirsi ad un pubblico più ampio e targettizzato se vuole fare quel salto di qualità che gli manca. La Coca-Cola, seconda grande società dietro a Disney Pixar ad usare i Promoted Trend ne è una dimostrazione: ha registrato un tasso di engagement del 6% in appena 24 ore per la sua campagna costata migliaia di dollari lanciata durante le partite dell’ultima Coppa del Mondo.

Fonte: eMarketer

04/10/2011
twitter ad revenues 2012

Previsioni sui ricavi pubblicitari di Twitter 2011-2013

Trovo sempre molto interessante analizzare i numeri finanziari di aziende come Twitter, perché aiutano a capire i cambiamenti che intraprendono a livello strutturale e le scelte […]
23/09/2011
facebook introduce la timeline

F8 conference: Timeline e Open Graph, ecco la rivoluzione di Facebook

Si è da poco conclusa F8, la conferenza tenuta da Facebook a San Francisco, durante la quale sono state presentate tutte le nuove funzionalità della creatura […]
21/09/2011
Foursquare un miliardo di check-in

Foursquare arriva a quota 1 miliardo di check-in

Quanti sono i check-in su Foursquare? Dopo numerosi aggiornamenti e nuove funzionalità ecco che tornano nuovi record per Foursquare, viene superata quota 1 miliardo di check-in! […]
19/09/2011
facebook subscribe

Facebook introduce Subscribe

Le cose in casa Zuckerberg stanno cambiando, che sia per via della concorrenza o per semplici intuizioni non dobbiamo più stupirci di vedere continui aggiornamenti. Da […]
11/09/2011
foursquare eventi

Gli eventi di Foursquare arrivano in Italia con la Serie A

Poche settimane fa Foursquare ha creato una nuova funzionalità per aggiungere eventi alle venue, e la ESPN, una dei tre partnership per il lancio, ha iniziato […]
09/09/2011
twitter logo

Twitter: raggiunta quota 100 milioni di utenti attivi

Innumerevoli record sono compiuti su Twitter, ma questo è sicuramente uno dei più importanti: sono stati raggiunti i 100 milioni di utenti attivi al mese. Più […]
29/08/2011
Facebook sospende Deals

Facebook sospende il servizio di Deals

Dopo la chiusura clamorosa del servizio Places, il quale riceveva un buon riscontro da parte degli utenti, a cinque mesi dal lancio (aprile 2011) Facebook sospende […]
24/08/2011
Facebook privacy setting

Facebook incrementa e ottimizza le impostazioni della privacy

E’ notizia di oggi che Facebook incrementa le impostazioni della privacy e della condivisione, ottimizzando e fornendo nuovi e più semplici strumenti agli utenti. Il principale […]