privacy

LinkedIn potenzia la privacy degli utenti e la loro sicurezza permettendo di bloccare gli altri utenti. Finalmente è stata introdotta questa feature a lungo richiesta da molti utenti, e va a colmare un’inspiegabile lacuna per un social network che ha oltre 270 milioni di utenti.

All’interno del profilo utente cliccando sulla freccina si aprirà un menù a tendina e si potrà decidere se bloccare o segnalare l’utente. Il blocco impedisce ad entrambi gli utenti di vedere i reciproci profili, non ci si potrà più scambiare messaggi e non si sarà più in contatto. Inoltre verranno cancellati anche eventuali endorsements e raccommandazioni. La segnalazione invece un alert allo staff di LinkedIn che verificherà in modo autonomo eventuali abusi o comportamenti scorretti dell’utente.

nuovo blocco utente linkedin

Diversi mesi fa scrissi un post proprio sulla gestione della privacy su LinkedIn e le problematiche principali derivavano dalla impossibilità di segnalare un utente in modo semplice e veloce, e bloccare altri utenti su LinkedIn. Il blocco non era previsto mentre la segnalazione doveva essere fatta tramite un modulo di contatto. Finalmente tutte queste lacune sono state colmate e LinkedIn raggiunge un elevato grado di protezione per gli utenti, per le loro informazioni personali e per la protezione da abusi di terzi.

Le parole rilasciate da LinkedIn a seguito dell’introduzione di questa nuova feature sono significative: “l’opzione non è stata introdotta solo per i feedback ricevuti ma perché era la cosa giusta da fare”.

Questa nuova feature permetterà di diminuire i contenuti di spam, in particolare per i messaggi di posta, e gli spammer stessi.

24/02/2014

LinkedIn potenzia la privacy permettendo di bloccare gli altri utenti

LinkedIn potenzia la privacy degli utenti e la loro sicurezza permettendo di bloccare gli altri utenti. Finalmente è stata introdotta questa feature a lungo richiesta da […]
21/10/2013
facebook e la privacy sul luogo di lavoro

Come NON comportarsi sui social network per tenersi il lavoro

In un momento in cui i social network sono così diffusi e la ricerca di un lavoro si fa competitiva è bene fare attenzione a come […]
13/10/2013
Facebook Welcome

Da oggi tutti i profili Facebook sono visibili nelle ricerche

Facebook elimina l’opzione che permetteva agli utenti di non comparire nelle ricerche delle altre persone, eliminando di fatto l’unica impostazione che permetteva di essere “invisibili” agli […]
27/09/2013
LinkedIn Centro per la Sicurezza

Come proteggere la privacy del proprio profilo su LinkedIn

Per alcuni la privacy su LinkedIn può passare in secondo piano essendo un social network professionale ma per altri alcune situazioni possono diventare scomode o fastidiose. […]
12/06/2012

Foursquare e la privacy, come proteggersi

Dai primi passi del web all’esplosione dei social network il tema della privacy è sempre stato delicato, ancor di più quando si parla di geolocalizzazione e […]
31/01/2012
Twitter e la censura

Twitter e la censura di contenuti

Ha davvero senso parlare di censura di Twitter? Ci viene impedito di comunicare e un governo o società può fare oscurare quel che diciamo? In parte […]
04/11/2011
I social network e la privacy

La sicurezza e la privacy nei social network

Sui social network vengono condivisi sempre più contenuti, di conseguenza privacy e sicurezza diventano sempre più importanti. La Barracuda Labs ha condotto un’indagine intervistando persone in […]
19/09/2011
facebook subscribe

Facebook introduce Subscribe

Le cose in casa Zuckerberg stanno cambiando, che sia per via della concorrenza o per semplici intuizioni non dobbiamo più stupirci di vedere continui aggiornamenti. Da […]