Facebook aggiorna gli annunci mobile per le app

Facebook aggiorna gli annunci mobile per le app

facebook annunci mobile per app con deep-link

Facebook aggiorna gli annunci mobile dedicati alle applicazioni per creare maggior engagement e più conversioni per i propri inserzionisti. Questa tipologia di annunci sono un ottimo strumento per brand e developer per guidare gli utenti del social network verso le proprie applicazioni.

Ora è possibile utilizzare i deep-link in modo da indirizzare gli utenti a un luogo specifico e personalizzato all’interno dell’applicazione, come ad esempio una pagina di vendita, di promozione o un contenuto specifico, come un nuovo album o un elenco di hotel. Il deep linking è l’operazione di inserire all’interno di una pagina di un sito web un collegamento a una pagina interna di un sito differente.

facebook annunci mobile per app con deep-link
L’esempio citato da Facebook è quello di HotelTonight il quale ha utilizzato annunci mobile per incoraggiare gli utenti che erano già clienti a prenotare l’offerta dell’ultimo minuto per il weekend. “La capacità di coinvolgere gli utenti mobile tramite deep-link nella nostra applicazione è molto potente”, ha detto Kevin Kwon, Marketing Manager di HotelTonight. “Siamo entusiasti di lavorare con Facebook su questa nuova funzionalità, ha un potenziale significativo per invogliare le prenotazioni tramite la nostra app.”

Gli annunci mobile per app forniscono ora sette diversi tipi di chiamate, comprese azioni universali come Open Link o Usa l’app, così come azioni più specifiche tipo “Acquista ora”, “Guarda il video” o “Ascolta adesso “, “Prenota ora” o “Play game”. Questi nuovi inviti all’azione sono volti a guidare gli utenti che hanno già installato l’app a tornare e interagire con queste.

chiamate all'azione negli annunci mobile di facebook dedicati alle app
Dei chiari esempi di utilizzo vengono suggeriti direttamente da Facebook:

  •  Giochi: Un gioco vuole riportare i giocatori esistenti alla sua app per giocare i livelli recentemente aggiornati;
  •  Musica: Un’applicazione musicale vuole far ascoltare una playlist appena aggiornata;
  •  Prenotazioni: Un’app di viaggio o di un hotel vuole promuovere tariffe last minute.

Questi nuovi inviti all’azione sono fatti su misura per gli annunci dedicati alle applicazioni ma questo non comporterà un aumento dei costi da parte degli inserzionisti. Come è logico che sia, dato che più gli utenti interagiscono con gli annunci più lo stesso Facebook ci guadagna. Gli annunci mobile per app, lanciati circa un anno fa, hanno favorito più di 145 milioni di installazioni per gli inserzionisti, tra i quali troviamo eBay e lo stesso HotelTonight.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento