Sfruttare Facebook Ads nel periodo di Natale

Sfruttare Facebook Ads nel periodo di Natale

La corsa agli acquisti di Natale è già iniziata e internet è il principale strumento utilizzato per cercare e valutare i possibili regali da fare, per questo su ogni piattaforma che il brand o l’azienda utilizza bisogna adottare una strategia personalizzata. L’11% delle persone su Facebook afferma di aver acquistato un regalo dopo aver visto un prodotto nella sezione Notizie (fonte Facebook) e la piattaforma pubblicitaria Facebook Ads è in grado di raggiungere il 51% degli utenti di internet (fonte Bluehost.com), vediamo quindi come sfruttarla al meglio!

Bisogna definire gli obiettivi che si vogliono raggiungere in modo da scegliere la tipologia di annuncio più adatta alle proprie esigenze. Sotto il periodo natalizio la risposta diretta e l’acqusizione di nuovi utenti sul sito devono essere i fattori predominanti per la maggior parte delle aziende che puntano alle vendite, seguiti dall’aumento del coinvolgimento e dell’esposizione.

I contenuti devono essere creativi e specifici per il pubblico che si vuole raggiungere, con particolare enfasi sul periodo natalizio. Gli annunci resteranno fuori per poche settimane, se non meno, è utile quindi personalizzare il messaggio! Una scorretta definizione del contenuto o del pubblico di riferimento rischia di annullare gli sforzi e l’investimento, con un basso, se non pessimo, rendimento della campagna.

Gli utenti a Natale su facebook

Ottimizza le immagini per Facebook

Su Facebook vengono postate 350 milioni di foto ogni giorno, una quantità tale che rende più difficile catturare l’utente con una singola immagine.  Se è vero che un’immagine vale più di mille parole scegli un’immagine espressiva e che evidenzi bene il messaggio che si vuole promuovere. La definizione dei dettagli e dei colori è fondamentale per impressionare, colori vivaci e sfondi di qualità possono catturare l’attenzione degli utenti. Inoltre, l’utilizzo di immagini che ritraggono persone promuove il coinvolgimento, sopratutto a Natale.

Cura il contenuto del testo

Prediligi la brevità e la chiarezza del testo degli annunci e dei post sponsorizzati. Ricorda che per evitare troncamenti a ogni posizionamento il testo non deve superare i 90 caratteri. In ogni caso deve essere sempre incluso un invito all’azione, chiaro ed efficace, in sintonia con gli obiettivi della campagna. Così come le immagini anche il testo deve essere personalizzato in base al pubblico di destinazione evidenziando i punti forti e più interessanti del prodotto o servizio offerto.

Conviene sempre creare diverse tipologie di combinazioni per capire il prima possibile se un annuncio o post porta i risultati sperati.

Landing page e dispositivi mobile

Ogni annuncio destinato al sito web e creato per aumentare le visite e le conversioni deve portare ad una landing page personalizzata ed ottimizzata. Dopo aver attratto l’utente con il testo e l’immagine è la pagina di destinazione che porta all’acquisizione, e all’utente deve essere chiaro fin da subito quale azione compiere. Un tema o un contenuto natalizio impressiona maggiormente, e riproponendo in qualche modo la stessa immagine dell’annuncio aumenta la familiarità per l’utente.

Raggiungendo anche i dispositivi mobile come smartphone e tablet bisogna essere certi che il proprio sito web sia configurato in modo ottimale e che tutte le funzioni siano testate. Assicurati che la pagina di destinazione sia compatibile con tutti i principali dispositivi, che abbia tempi di caricamento brevi, che non ci siano link difficilmente cliccabili con le dita ed escludi contenuti in Flash.  A livello mobile e a seconda del prodotto o servizio offerto le inserzioni e i messaggi vanno personalizzati in modo da consentire un’adeguata comunicazione.

Offerte e budget

In questo periodo c’è molta concorrenza in tutti i settori e diventa fondamentale ottimizzare il budget per raggiungere i propri obiettivi, rispetto ad altri periodo dell’anno il costo sarà più alto e nuove aziende si affacceranno sul social network. Scegli la metodologia di offerta più adatta a te e agli obiettivi della tua campagna, stabilendo da subito il budget totale e valutando il tempo a disposizione per seguirne l’andamento.

  • Se il tuo obietto è aumentare il traffico sul sito web scegli un’offerta CPC, valutando nel tempo il CTR;
  • Se vuoi aumentare la portata dei tuoi fan e la visibilità adotta un’offerta CPM;
  • In base all’esperienza e al tempo a disposizione scegli un’offerta manuale o automatica.

Infine, analizzare l’andamento della campagna natalizia è utile per pianificare l’attività post-natalizia, in modo da sfruttare CPC e CPM inferiori e approfittare del periodo dei saldi.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento