I partiti e i politici italiani su Instagram

I partiti e i politici italiani su Instagram

La Grande Bellezza Casa di Jep Gambardella in Piazza del Colosseo

Le principali piattaforme social utilizzate dai partiti politici italiani sono Facebook e Twitter, come dimostrano ad esempio i dati del debutto di Matteo Renzi al Senato: su Twitter sono state registrate oltre 151.000 e su Facebook almeno 40.000 commenti pubblici (dati Blogmeter).

Su Instagram ci sono oltre 150 milioni di utenti unici al mese, di questi più del 60% risiede al di fuori degli Stati Uniti, e sono state pubblicate oltre 16 miliardi di foto. Molti brand lo utilizzano da prima dell’acquisto di Facebook e fra i più attivi ci sono Starbucks, Adidas, Converse, Audi, BMW e Mercedes, British Airways e KLM solo per citarne alcune. A livello politico sono diverse le organizzazioni, i partiti e i leader che utilizzano Instagram come mezzo di comunicazione, ecco come si comportano quelli italiani!

I partiti politici su Instagram

I partiti politici che sono rappresentati nel Parlamento italiano sono molteplici, ancor di più sono quelli che non hanno attualmente alcun rappresentante in Parlamento. Ad oggi su Instagram troviamo solo tre partiti fra quelli principali con un profilo ufficiale: il Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia.

Fratelliditalia A Via del CorsoFratelli d’Italia è stato il primo partito politico italiano ad aprire un account nel dicembre 2012, pubblicando la prima foto pochi giorni dopo la sua fondazione. Risulta essere quello con più foto e il secondo per numero di followers ma è fermo dal Luglio 2013.

La foto più apprezzata ha 53 mi piace ed è del Febbraio 2013, scattata durante il tour del partito prima delle elezioni politiche. (FdI su Instagram)

Il Movimento 5 Stelle è il partito con più followers, oltre 3.000, ma solo tre foto relative alle politiche di Febbraio 2013. (M5S su Instagram)

 

shulz e renzi al pes 2014 Il Partito Democratico è attivo dal Settembre 2013 e può contare su 187 followers. Da Settembre 2013 a Febbraio 2014 non sono state pubblicate foto ma nell’ultimo periodo è tornato ad essere particolarmente attivo nella condivisione di foto. (PD su Instagram)

La foto più apprezzata ha 31 mi piace e ritrae Martin Schulz e Matteo Renzi al congresso PES di Gennaio 2014.

Possiamo considerare la Lega Nord un caso a parte in quanto il profilo ufficiale, o presunto tale, è privato ma particolarmente attivo nella condivisione di foto è quello della sezione di Cavarzere.
Nessuno degli altri maggiori partiti è presente: Forza Italia, PDL, NCD, SEL e Unione di Centro.

In particolare possiamo notare che nessun account ha un numero considerevole di commenti e solo il PD ha pubblicato dei video.

Infine, non è un partito ma spicca per utilizzo l’account di Atreju (Atreju su Instagram), manifestazione ufficiale dei giovani di destra. L’account è stato creato nel Settembre 2012 e ha 232 foto, può contare inoltre su 347 followers. Per par condicio ho cercato account relativi ad altre manifestazioni politiche senza trovarne, nemmeno per la più nota Festa del Partito Democratico.

I leader politici su Instagram

Discorso simile può essere fatto per i principali leader politici italiani. Gli unici due attualmente presenti sono il Premier Matteo Renzi e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Matteo Renzi su Instagram

Renzi fin da subito ha avuto un elevato livello di engagement, ha creato il suo account (Renzi su Instagram) a Settembre 2012 e nell’ultima foto pubblicata, scattata l’8 Dicembre 2013 in relazione alle primarie del PD, ha ottenuto 1133 like e 152 commenti. Quello di Renzi è l’account più seguito nel campo della politica italiana con oltre 9.400 followers.

Giorgia Meloni su Instagram

I numeri di Instagram di Giorgia Meloni sono molto più ristretti nonostante abbia oltre 860 followers. Le foto pubblicate sono solo 32 e l’ultima risale a Settembre 2013. Tuttavia, nonostante i numeri risicati sono presenti decine di like alle sue foto, mentre troviamo svariate foto con 0 commenti, a differenza di quello che succede sull’account di Renzi. (La Meloni su Instagram)

Un plauso va fatto sia a Renzi che alla Meloni (e al loro staff) perché Instagram, assieme a Twitter, può essere un mezzo per avvicinarsi ai cittadini e renderli partecipi. I social network servono a socializzare oltre che a tenersi informati e questo primo passo che hanno fatto può portare buoni frutti. Dopo tutto il Parlamento è pieno di politici distanti dal resto della popolazione!

Se siete curiosi di scoprire chi sono gli altri leader mondiali presenti su Instagram date uno sguardo alla lista dei principali capi di Stato.

Dati aggiornati al 6 Marzo 2014.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento