Gli Europei 2012 visti tramite Twitter

Gli Europei 2012 visti tramite Twitter

Euro2012 sui social network

Speravo di scrivere questo post da vincitore ma sappiamo tutti com’è andata, congratulazioni ad una Spagna piena di giovani! Gli eventi sportivi sono da sempre una delle principali vetrine per Twitter che fa da padrone tra i social network più utilizzati per vivere e commentare gli eventi. Questi Europei non sono da meno, infatti durante la finale ci sono stati 16,5 milioni di tweets in tutto il mondo, e con 15,358 tweets/secondo dopo il quarto goal della Spagna si è toccato un nuovo record di Twitter per quanto riguarda gli eventi sportivi!

Per l’occasione è stata creata anche una pagina hashtag, lanciate da poco da Twitter, ma ancora più interessante è il progetto realizzato da @philogb (Data Visualization Scientist at Twitter), per una visione completa e totale dell’andamento delle conversazioni su Twitter riguardo a Euro2012.

La visualizzazione dei dati mostra le menzioni delle squadre in base alle partite e l’ammontare dei tweet per ogni squadra in ogni giornata della competizione. L’effetto grafico rende subito l’idea di come la gente reagisce durante gli eventi sportivi di questo tipo, i picchi di tweet si hanno quando una delle squadre segna un goal.

In precedenza c’era già stato un esempio di visualizzazione dei dati con l’analisi dai tweet effettuati durante la partita Inghilterra – Francia, con un’immagine che mostra i tweet provenienti da 160 paesei per una o l’altra squadra (in blu la Francia e in rosso l’Inghilterra).

Questi Europei sono stati l’ennesima prova, se mai ce ne fosse ancora bisogno, di come Twitter sia al momento la miglior piattaforma per comunicare e condividere emozioni e fatti durante eventi di qualsiasi tipo, sportivi o meno che siano.

diegofrancesco
diegofrancesco
Blogger, Web Consultant, Social Media and SEO/SEM Specialist. Google Partner per AdWords e Analytics. Creatore del Bologna city badge su Foursquare. Sviluppo siti web responsive ed e-commerce in Prestashop.

Lascia un commento